CREMA DI CAROTE E LENTICCHIE ROSSE

La crema di carote e lenticchie rosse è un perfetto comfort food autunnale, relativamente veloce, sano e anche vegan (fatta eccezione per la panna acida di accompagnamento, del tutto opzionale!). Si prepara aggiungendo del brodo vegetale, zenzero e sommaco giordano agli ingredienti principali e poi si frulla una volta cotta… più semplice di così!

Devo ammettere di essermi innamorata del colore di questa crema, quasi tanto quanto delle nocciole tostate alla cannella che le conferiscono una interessante nota aromatica e croccante. In definitiva, la dolcezza della carota abbinata al profumo delle spezie e alla freschezza della panna acida rendono il piatto bilanciato e molto piacevole. Provatela per cena e mi darete ragione…

E se vi piacciono i piatti caldi e cremosi come questo, non perdetevi la vellutata di zucca e latte di cocco e la zuppa di cavolfiore, ceci e curcuma!

Crema vegan di carote e lenticchie


Zuppa di carote e lenticchie rosse

Crema di carote e lenticchie rosse

Crema a base di carote e lenticchie rosse con panna acida e nocciole alla cannella.
Tempo totale 3 h
Portata Zuppa
Porzioni 3 persone

Ingredienti
  

  • 200 g lenticchie rosse secche
  • 400 g carote (al netto degli scarti)
  • 2 cucchiai misto per soffritto (carota, cipolla, sedano)
  • qb olio evo
  • qb timo fresco
  • qb vino bianco
  • qb brodo vegetale
  • qb sale
  • qb pepe nero
  • qb zenzero in polvere
  • qb sommaco opzionale

Per la panna acida

  • 50 g yogurt greco bianco
  • 50 g panna fresca liquida non zuccherata
  • qb succo di limone (un cucchiaino circa)

Per le nocciole

  • mezzo cucchiaino ghee (oppure olio di cocco/burro)
  • 30 g nocciole sgusciate
  • qb cannella in polvere

Istruzioni
 

  • Iniziate dalla panna acida: mescolate i tre ingredienti fino ad ottenere una crema senza grumi, coprite e mettete in frigo per almeno un'oretta.
    Yogurt più o meno liquidi/densi daranno una panna acida altrettanto liquida/densa.
  • Passate alle nocciole: tritatele molto grossolanamente e trasferitele in una padella in cui avrete fatto disciogliere il ghee. Aggiungete la cannella in polvere e spadellate per insaporire il tutto. Fate tostare le nocciole a fuoco medio basso fino a doratura. Mettete da parte.
  • Per preparare la crema ho usato lenticchie fatte ammollare in acqua e bicarbonato (basteranno un paio d'ore circa: le lenticchie piccole di solito non ne hanno bisogno, viste le dimensioni, ma questo processo accelera sempre un po' i tempi di cottura e quindi io lo adopero ugualmente).
  • Fate soffriggere in poco olio evo un trito di carota, cipolla, sedano e timo fresco più un pizzico di sale fino a farlo imbiondire. Aggiungete le lenticchie scolate e sciaquate sotto acqua corrente e fatele insaporire per un paio di minuti rimestando spesso. Sfumate con un po' di vino bianco e, quando sarà ben evaporato, aggiungete le carote a bastoncino (o a rondelle) e infine lo zenzero, il sommaco e il pepe in polvere secondo il vostro gusto. Mescolate ancora una volta e poi ricoprite il tutto con brodo vegetale ben caldo. Tappate con coperchio e abbassate la fiamma. Controllate di tanto in tanto l'avanzamento della cottura rimestando.
  • Quando la zuppa sarà cotta e densa, aggiustate di sale e poi riducetela in crema con un frullatore ad immersione. Potete eventualmente allungarla con un po' di brodo vegetale caldo se dovesse risultare eccessivamente corposa.
  • Impiattate e completate con un giro di panna acida e una manciata di nocciole alla cannella.

Note

  • In alternativa allo zenzero in polvere, potete usare lo zenzero fresco grattugiato da aggiungere al misto per soffritto.
  • In caso di carote bio, potete tranquillamente evitare di pelarle evitando così inutili sprechi.
Keyword cannella, carote, crema, lenticchie, lenticchie rosse, nocciole, panna acida, sommaco, vellutata, zenzero, zuppa

Zuppa di carote e lenticchie rosse


Se provate una mia ricetta e pubblicate una foto su Instagram, ricordate di taggarmi (@saraguida5) o di usare l’hashtag #perAmore_ciboinviaggio.
Sarò felicissima di condividere quello che avrete preparato!

Sara

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Recipe Rating





Cosa stai cercando?