FOCACCIA ALTA E SOFFICE CON LIEVITO MADRE

Questa focaccia alta e soffice preparata con il mio lievito madre è forse tra le più buone che io abbia mai sfornato! L’ho soprannominata Focaccia Nuvola, perché è davvero leggera e ariosa, digeribile ma saporita e con una crosticina super invitante a cui è impossibile resistere!

Esterno dorato e mollica mille bolle, bianca e delicata… la magia della focaccia alta e soffice fatta in casa è unica! A me piace farcirla con la mortadella, un classico, ma anche a quadrotti in purezza è fenomenale. Quando si fa qualcosa con amore e materie prime di qualità è impossibile non fare centro! Non credete?

Mettete le mani in pasta anche voi e se non avete la pasta madre, non preoccupatevi, qui vi spiego come preparare un poolish con lievito di birra e usarlo nella ricetta al posto del licoli!

Focaccia alta e soffice

Se amate la focaccia come me, qui trovate anche la focaccia con asparagi e prosciutto e quella senza impasto con patate!


Focaccia alta e soffice

Focaccia alta e soffice con lievito madre

Focaccia alta e soffice a lievitazione naturale con licoli.
5 da 1 voto
Tempo totale 12 h
Portata Lievitati
Porzioni 1 teglia 30x23 cm

Ingredienti
  

  • 400 g farina tipo 0 W 27O
  • 304 g acqua a t.a.
  • 80 g licoli oppure poolish con 40 g acqua + 40 g farina + 2 g lievito fresco/<1 g lievito secco (clicca qui per sapere come fare)
  • 9 g sale fino
  • 15 g olio evo
  • q.b. acqua per emulsione
  • q.b. olio evo per emulsione
  • q.b. sale grosso

Istruzioni
 

  • Rinfrescate il licoli e attendete il suo raddoppio ad una temperatura di 26 gradi circa. Due ore prima che sia pronto/di impastare, mettete in idrolisi la farina con tutta l'acqua: mescolatele sommariamente fino ad ottenere un composto grossolano e coprite.
  • Una volta pronto il lievito procedete unendolo all'idrolisi nella ciotola della planetaria, aggiungete anche il sale ed iniziate ad impastare con la foglia a velocità bassa fin quando non si avviluppa attorno a quest'ultima staccandosi dalle pareti e dal fondo della ciotola.
  • Montate il gancio e unite l'olio a filo, procedete a velocità bassa fino a completo assorbimento e poi aumentate di poco la velocità fino a chiudere l'incordatura. Fate sempre la prova velo per verificare che l'impasto sia tenace ed elastico.
  • Ribaltate l'impasto sul piano di lavoro e fatelo puntare scoperto per 15/20 minuti circa. Poi procedete con 3 giri di pieghe slap&fold a distanza di 20/30 minuti coprendo a campana e riponendo al caldo a 26/28 gradi circa tra uno e l'altro.
  • Al termine del terzo giro, riponete l'impasto in un contenitore graduato leggermente oliato e fate lievitare a 26/28 gradi fino all'80% circa del suo volume.
  • A lievitazione avvenuta, ribaltate delicatamente l'impasto in teglia ben oliata (io uso questa) e stendetelo con le mani unte senza sgonfiarlo eccessivamente. Coprite la teglia con della pellicola e fate lievitare per la seconda volta (ma a temperatura ambiente) fino al raddoppio.
  • A questo punto, versate sulla focaccia un'emulsione in pari quantità d'acqua e olio evo, praticate delle leggere fossette con i polpastrelli, poi coprite nuovamente e attendete per un'ultima ora prima di cospargere con del sale grosso (ed eventuali erbe aromatiche e/o olive) ed infornare in forno statico già caldo a 220° per 25 minuti circa o comunque fino a doratura.
  • Sfornate, lasciate intiepidire leggermente e gustate.

Note

  • Teglie più grandi daranno una focaccia più bassa e croccante e viceversa. Regolarsi di conseguenza con i tempi di cottura.
 
Keyword focaccia, licoli, lievitazione naturale, lievito madre, olio evo, pane

Focaccia soffice con pasta madre


Se provate una mia ricetta e pubblicate una foto su Instagram, ricordate di taggarmi (@saraguida5) o di usare l’hashtag #perAmore_ciboinviaggio.
Sarò felicissima di condividere quello che avrete preparato!

Sara

2 Comments

  1. Margherita
    7 Giugno 2021 / 14:52

    5 stars
    Provero cara a fare il poolish

    • admin
      Autore
      7 Giugno 2021 / 14:54

      Marghe, verrà ugualmente divina!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Recipe Rating





Cosa stai cercando?