PANNA COTTA VEGANA AL COCCO E MANGO

La panna cotta vegana al cocco e mango è un dessert al cucchiaio delicato e profumato che si prepara con pochissimi ingredienti, tutti di orgine vegetale. Si tratta di un’alternativa alla ricetta classica a base di panna vaccina, qui sostituita dal latte di cocco aromatizzato con fiori di sambuco e fava di tonka.

La fava di tonka è una spezia originaria del Sud America dal sapore a metà tra la vaniglia e la mandorla amara, particolarmente intenso ed avvolgente. Si usa grattugiata in piccolissime dosi proprio all’ultimo momento per conservarne l’aroma, rendendo così il dolce unico e raffinato. La fava tonka inoltre, a causa del suo contenuto elevato di cumarina, consumata in grandi quantità è da considerarsi nociva (dovremmo comunque ingerirne un numero pari a 25 fave intere, pressoché impossibile!) e per questo motivo negli USA la sua vendita è vietata dal 1954.

Per la mia panna cotta vegana al cocco ho scelto un topping fresco e dolce, ovvero la purea di mango. La polpa succosa e matura ben si sposa con la cremosità della base e regala un dessert gradevole ed equilibrato, perfetto per la stagione primaverile e quella estiva. Che ne dite, affondiamo il cucchiaino?

Panna cotta vegana al cocco

Qui trovate la panna cotta tradizionale con frutti rossi!


Panna cotta vegana al cocco

Panna cotta vegana al cocco e mango

Panna cotta veg a base di latte di cocco, aromatizzata al sambuco e fava tonka e topping di purea di mango.
Tempo totale 8 h
Portata Dolci al cucchiaio
Porzioni 4 porzioni

Ingredienti
  

  • 400 ml latte di cocco in lattina
  • 100 ml bevanda vegetale (per me d'avena)
  • 50 g zucchero
  • 3 corolle fiori di sambuco (opzionale)
  • 5 g agar agar in polvere (o 6/7g di colla di pesce, non vegan)
  • q.b. fava tonka grattugiata

Per il topping

  • 2 mango maturi medi
  • metà limone succo
  • 1 cucchiaio zucchero
  • q.b. chips di cocco per guarnire

Istruzioni
 

  • Versate in una scodella il latte di cocco e metteteci in infusione le corolle pulite di fiori di sambuco, a testa in giù, per un paio d'orette. Se non volete aromatizzare la panna cotta, saltate il passaggio.
  • Rimuovete i fiori e filtrate il latte, poi versatelo in un pentolino e aggiungete bevanda vegetale e zucchero. Fate raggiungere gli 85°/90°C a fuoco medio rimestando di tanto in tanto, poi unite l'agar agar in polvere e distribuitelo bene: fate sobollire per cinque minuti circa.
  • Spegnete il fuoco e grattugiate nel composto della fava di tonka nelle quantità desiderate, ma senza eccedere. Mescolate bene e poi versate il liquido in 4 vasetti monoporzione lasciando lo spazio necessario per il topping. Coprite e mettete in frigo a rassodare per 4/5 ore.
  • Nel frattempo preparate la purea di mango: pelate la frutta e fatela a tocchetti, poi frullatela completamente in un mixer, infine unite alla purea ottenuta il succo di metà limone e un cucchiaio di zucchero. Portate sul fuoco, mescolando bene, fino a farla sobollire e rapprendere leggermente. Fate raffreddare e tenete da parte.
  • Trascorse le ore di riposo, completate il dolce con uno strato di purea di mango.
  • Conservate i vasetti coperti in frigo fino al momento di servirli. Poi decorate con chips di cocco, foglioline di menta fresca e fiorellini di sambuco.

Note

  • Si può preparare questa panna cotta anche negli appositi stampini. Per sformarla vi basterà immergerli velocemente in acqua bollente e capovolgerli su un piatto, infine guarnire con la purea di frutta.
  • Un'alternativa alla fava di tonka è la vaniglia in polvere o bacca.
  • Se volete usare la gelatina in fogli (il dolce non sarà più vegano), prima di mettere sul fuoco il latte e la bevanda con lo zucchero, fate ammollare i fogli in acqua fredda per 15 minuti circa, poi strizzateli bene e uniteli al composto quando sobolle. Mescolate bene per disciogliere la gelatina senza residui in grumi.
Keyword chips di cocco, cocco, dessert, dolce al cucchiaio, fava tonka, latte di cocco, mango, panna cotta, purea, sambuco, senza lattosio, vegan

Panna cotta veg cocco e mango


Se provate una mia ricetta e pubblicate una foto su Instagram, ricordate di taggarmi (@saraguida5) o di usare l’hashtag #perAmore_ciboinviaggio.
Sarò felicissima di condividere quello che avrete preparato!

Sar

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Recipe Rating





Cosa stai cercando?