WAFFLE AL COCCO

I waffle al cocco sono una versione aromatizzata e golosa delle famose cialde di origine belga croccanti fuori e morbide dentro, cotte tra due piastre roventi che gli conferiscono il tipico aspetto a nido d’ape. Le gaufre, in francese, sono perfette dalla colazione alla cena perché possono essere dolci ma anche salate, modificando di volta in volta gli ingredienti dell’impasto o quelli di accompagnamento.

I miei waffle di oggi sono dolci e dal profumo intenso, grazie alla presenza al loro interno dello zucchero, dell’olio e della farina di cocco. Sono inoltre senza lattosio perché privi di burro e preparati unicamente con bevanda vegetale d’avena, risultando così molto leggeri e gustosi. Per servirli ho scelto crema e chips di cocco al naturale smorzate dalla piacevole nota fresca ed acidula dello yogurt greco e dei lamponi freschi… che con il loro colore ravvivano il piatto e lo impreziosiscono!

Per realizzare questa ricetta è necessaria una piastra specifica per waffle, ma se non l’avete potete usare l’impasto per preparare dei classici pancake in padella: il risultato e l’aspetto, però, saranno completamente diversi. In alternativa, qui trovate tante altre idee super per la vostra colazione sana!

Waffle al cocco


Waffle al cocco

Waffle al cocco

Versione aromatizzata e senza lattosio delle famose cialde di origine belga, croccanti fuori e morbide dentro.
Tempo totale 1 h
Portata Colazione
Porzioni 4 waffle grandi

Ingredienti
  

  • 2 uova
  • ½ limone scorza
  • 200 g bevanda vegetale (avena, soia, mandorla, cocco, riso...) o latte vaccino
  • 40 g olio di cocco oppure olio di semi
  • 30 g zucchero di cocco oppure semolato
  • 180 g farina 00
  • 40 g farina di cocco superfine (non cocco rapè)
  • 5 g lievito vanigliato
  • 1 pizzico sale
  • qb fava tonka (opzionale)

Istruzioni
 

  • Iniziate sbattendo in una ciotola le due uova con la scorza di limone grattugiata, poi unite la bevanda vegetale/il latte e mescolate bene. Passate ora all'olio di cocco fuso e fatto raffreddare e quando sarà incorporato setacciate le polveri. Sbattete bene per farle assorbire senza grumi, infine aggiungete una spolverata di fava tonka grattugiata al momento, mescolate il tutto e riponete in frigo una mezz'oretta coperto con pellicola per alimenti.
  • Fate riscaldare bene una piastra per waffle e ungetela con dell'olio di cocco su entrambi i lati. Versate un po' di impasto al centro della piastra (quantità variabile a seconda della sua grandezza), richiudetela e fate cuocereil waffle fino a doratura poi staccatelo delicatamente con l'aiuto di una forchetta e proseguite fino ad esaurimento della pastella.
  • Guarnite i waffle con una cucchiaiata di yogurt greco senza lattosio e poi, a piacere, con crema di cocco 100%, chips di cocco al naturale e lamponi freschi. In alternativa: una semplice spolverata di zucchero al velo o una generosa colata di sciroppo d'acero o crema spalmabile/confettura a scelta.

Note

  • I waffle, una volta freddi e non ancora guarniti, si conservano in frigo chiusi in un contenitore ermetico per un paio di giorni. Prima di consumarli, si consiglia di scaldarli in padella rovente (risulteranno più croccanti) o in microonde (risulteranno più scioglievoli ed umidi).
  • Potete sostituire la farina di cocco superfine con altra farina a scelta, ma l'aroma e il gusto non saranno i medesimi.
Keyword chips di cocco, cocco, crema di cocco, farina di cocco, fava tonka, gaufre, latte d'avena, limone, olio di cocco, senza burro, senza lattosio, waffel, waffle, zucchero di cocco

 Waffel al cocco


Se provate una mia ricetta e pubblicate una foto su Instagram, ricordate di taggarmi (@saraguida5) o di usare l’hashtag #perAmore_ciboinviaggio.
Sarò felicissima di condividere quello che avrete preparato!

Sara

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Recipe Rating





Cosa stai cercando?