ZUPPA DI LENTICCHIE CON VONGOLE E MAZZANCOLLE

Non esiste menu delle feste senza pesce: dai crostacei al pesce azzurro, i piatti di mare la fanno da padrone sulle tavole natalizie. Ma lo sapevi che anche il pesce, come frutta e verdura, segue una propria stagionalità? Ora, infatti, ti spiego il perché di questa zuppa di lenticchie al profumo di mare pensata proprio per il Natale…

La stagionalità ci permette di godere di piatti dal gusto autentico e genuino, si sa, ma anche di rispettare la natura e i suoi ritmi e quindi di fare la spesa con consapevolezza. Il pesce di stagione è senza dubbio un vantaggio per l’equilibrio ambientale, per la nostra salute e per il nostro portafoglio… essendo anche più economico! E pensare che la lista del pesce di stagione in inverno è davvero lunga! Tra alici, rombi, sgombri, calamaretti, cefali, seppie, dentici, mazzancolle, naselli, sardine, vongole veraci, polpi, triglie e sogliole non c’è che l’imbarazzo della scelta.

Il cenone chiama? Il mare risponde! Per la vigilia di Capodanno, sorprendi i tuoi ospiti con una zuppa di lenticchie insolita ma di stagione, resa speciale dall’aggiunta di vongole e mazzancolle dell’Adriatico. Un piatto nostrano incredibilmente saporito, che fa la sua scena e si prepara in poco tempo.

zuppa di lenticchie al profumo di mare

Se l’accoppiata pesce e legumi vi intriga, date un’occhiata anche a questi crackers di lenticchie con mousse al salmone!


zuppa di lenticchie e vongole

Zuppa di lenticchie con vongole e mazzancolle

Per Capodanno sorprendi i tuoi ospiti con una zuppa di lenticchie insolita, resa speciale dall’aggiunta di vongole e mazzancolle!
Tempo totale 2 h
Portata Zuppa
Porzioni 4 persone

Ingredienti
  

  • 250 g lenticchie secche
  • 30 g misto per soffritto (carota, cipolla, sedano)
  • 2 l brodo vegetale
  • 300 g passata di pomodoro
  • 500 g vongole veraci
  • 300 g mazzancolle
  • 5/6 rametti timo fresco
  • 1 spicchio aglio rosso
  • q.b. olio evo
  • q.b. sale
  • q.b. pepe nero

Istruzioni
 

  • La sera precedente mettete a spurgare le vongole in acqua pulita. Il giorno seguente, scolatele e sciacquatele bene.
  • Sciacquate bene sotto l’acqua corrente anche lelenticchie, eliminando eventuali impurità o sassolini. Preparate un soffritto con olio evo, timo fresco, carota, cipolla e sedano in una pentola larga ebassa e una volta imbiondito unite le lenticchie scolate. Fate rosolare qualche minuto, poi sfumate a piacere con del vino rosso e, una volta evaporato completamente, aggiungete qualche mestolo di brodo vegetale caldo preparato in precedenza fino a coprire le lenticchie. Fate cuocere a fuoco medio aggiungendo brodo man mano che quest’ultimo viene assorbito e, quasi a cottura ultimata, unite la passata di pomodoro, aggiustate di sale e pepe e terminate la cottura a fuoco lento.
  • Nel frattempo, quando le lenticchie saranno quasi cotte (non devono disfarsi), preparate il pesce: scaldate in padella poco olio evo con uno spicchio d’aglio intero e schiacciato, poi unite le vongole e coprite. Fate cuocere a fuoco medio basso fin quando non si saranno aperte, aggiungendo a metà cottura pepe e timo a piacere. Una volta pronte, scolatele del loro liquido di cottura e aggiungetelo alle lenticchie. Staccate le vongole dalle valve e unitele alla zuppa; tenetene alcune intere da parte per impiattare.
  • Nella stessa padella scottate le mazzancolle (già sciacquate e private della testa e dell’intestino) da entrambi i lati e, quando saranno pronte, impiattate subito la zuppa guarnendo con le vongole tenute da parte, le mazzancolle, foglioline di timo fresco e un giro di olio evo.
Keyword capodanno, cenone, lenticchie, mazzancolle, minestra, natale, vigilia, vongole, zuppa

zuppa di lenticchie e vongole


Se provate una mia ricetta e pubblicate una foto su Instagram, ricordate di taggarmi (@saraguida5) o di usare l’hashtag #perAmore_ciboinviaggio.
Sarò felicissima di condividere quello che avrete preparato!

Sara

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Recipe Rating





Cosa stai cercando?