SUPPLÌ VEGETARIANI CON PISELLI E MOZZARELLA

I supplì vegetariani con piselli e mozzarella sono la mia personale rivisitazione del grande classico della tradizione romana: i supplì al telefono. Si tratta di una versione più leggera e senza carne, preparata con alcuni avanzi che avevo in frigo e che non sapevo come smaltire.

Questa ricetta del riciclo si è dimostrata un perfetto salvacena e mi ha permesso di evitare inutili sprechi ai fornelli, dando nuova vita anche a quella mozzarella scaduta il giorno prima e a quel riso avanzato dal meal prep settimanale. Un piatto del recupero ben riuscito, gustoso e anche facile da fare.

Io ho realizzato i miei supplì vegetariani con piselli e mozzarella a mo’ di polpette, abbandonando la classica forma cilindrica, e li ho cotti in forno. Voi potete dare libero sfogo alla fantasia e personalizzare queste crocchette secondo il vostro gusto o ciò che offre la dispensa!

E se cercate altre ricette di polpette sfiziose, qui ne trovate alcune! Buon appetito!

Supplì al telefono vegetariani


Supplì vegetariani

Supplì vegetariani con piselli e mozzarella

Supplì vegetariani del recupero con riso basmati, sugo ai piselli e cuore filante di mozzarella
Tempo totale 1 h 30 min
Portata Antipasti e finger food
Porzioni 10 supplì

Ingredienti
  

  • misto per soffritto (carota, sedano, cipolla) q.b.
  • piselli verdi freschi sgranati, 2 pugni
  • 300 g passata di pomodoro
  • 330 g riso basmati lesso
  • 15 g parmiagiano grattugiato
  • 50/70 g mozzarella fresca ben strizzata
  • 1 uovo
  • sale q.b.
  • pepe q.b.
  • olio evo q.b.
  • pangrattato q.b.

Istruzioni
 

  • Fate soffriggere cipolla, sedano e carota fatti a cubettini in po' di olio evo e aggiungete anche del timo fresco. Quando saranno ben rosolati, unite i pisellini e fate appassire leggermente, infine versate la passata di pomodoro, salate, pepate e fate cuocere per una mezzoretta a fuoco dolce per far insaporire il sugo.
  • Una volta pronto, unitelo in una ciotola al riso già lesso (nel mio caso era un avanzo), aggiungete anche il parmigiano e mescolate bene per amalgamare il tutto. Assaggiate ed eventualmente aggiustate di sale. Fate rapprendere e raffreddare.
  • In seguito, prelevate un po' di riso al sugo e posizionatelo nel palmo della mano creando una sorta di cavità al centro, inseriteci un po' di mozzarella precedentemente tagliata a tocchetti e ben strizzata e richiudete il supplì con dell'altro riso. Aiutatevi con le mani per formare la polpetta, poi ripassatela prima nell'uovo sbattuto e infine nel pangrattato. Proseguite così sino ad esaurimento degli ingredienti.
  • Posizionate i supplì su una leccarda coperta con carta forno e mettete in frigo per 30 minuti circa (o più; potete anche prepararli al mattino per la sera e viceversa).
  • Irrorate con un filo di olio evo e infornate in forno statico già caldo a 180° per una mezzoretta fino a doratura. In alternativa potete friggerli in abbondante olio di semi rigirandoli più volte per una cottura uniforme.

Note

  • Essendo una ricetta del ricilo, potete personalizzarla con ciò che avete in casa. Il riso ideale per il classico supplì al telefono sarebbe il Carnaroli e il sugo dovrebbe essere un ragù arricchito da pecorino.
Keyword arancine, arancini, mozzarella, piselli, polpette, riso, riso basmati, salsa di pomodoro, sugo, supplì, vegetariano

Supplì vegetariani


Se provate una mia ricetta e pubblicate una foto su Instagram, ricordate di taggarmi (@saraguida5) o di usare l’hashtag #perAmore_ciboinviaggio.
Sarò felicissima di condividere quello che avrete preparato!

Sara

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Cosa stai cercando?